immagine-preview

Mag 11, 2019

12.000 job opportunities in 3 anni. I numeri di Cariplo Factory

Competenze e talenti digitali è quello che richiede il mercato. Cariplo Factory, con numerosi progetti e iniziative, lavora in questa direzione

“La maggioranza delle job opportunities che il mondo del lavoro offre oggi sono correlate al digitale e, in questo senso, Milano è un grande lab sociale“. Con queste parole il sindaco del capoluogo lombardo, Giuseppe Sala, ha aperto l’incontro nella sede di  Cariplo Factory di via Bergognone.

All’ordine del giorno le opportunità lavorative che Cariplo ha saputo offrire a giovani e disoccupati in questi 3 anni di attività. “In un tempo molto ristretto, Cariplo Factory è stata capace di andare oltre le aspettative, che prevedevano la creazione di 10.000 job opportunities, toccando quota 11.968 per 16 grandi progetti, realizzati con partner come Fastweb, Microsoft Italia, Novartis e Terna e dedicati a studenti, giovani, professionisti, innovatori e imprenditori; 325 attività erogate e 10.190 singoli partecipanti“, afferma Eugenio Gotti, executive vice presidente PTS Clas – Noviter che ha condotto la ricerca e certificato l’operato di Cariplo insieme a Fondazione Politecnico di Milano. “Stimolando e sviluppando le realtà talentuose italiane, Cariplo Factory ha supportato progetti e idee meritevoli lungo tutto l’iter di crescita: dalla nascita allo sviluppo del business, coinvolgendo partners e offrendo workshop, corsi di formazione, percorsi di accelerazione e incubazione, attività di networking, mentorship e advisory per investimenti di venture capital in tutta Italia”, sostiene Eugenio Gatti, direttore di Fondazione Politecnico di Milano.

Tra i partecipanti alle iniziative di Cariplo Factory spicca una prevalenza femminile (il 57,7%), di età compresa tra i 22 e i 30 anni e, nel 68% dei casi, laureati.

 

Job opportunities e progetti

“L’80% dei lavori cambierà durante i prossimi anni in seguito alla digitalizzazione aziendale. E non sarà solo la mansione stessa a modificarsi, ma anche l’interazione tra le persone – sostiene Renato Cerioli, presidente di Cariplo Factory – In questi 3 anni Cariplo si è impegnata in progetti d’impresa, di sviluppo ed innovazione puntando sul talento e sull’eccellenza”.

Tra le iniziative di open innovation ci sono growITup, il progetto che mette in contatto le PMI e le imprese italiane con le più promettenti startup dello stesso settore; Next Energy, promosso da Terna e Fondazione Cariplo e rivolto a giovani neolaureati in Ingegneria, Matematica, Fisica, Statistica ed Economia (Call For Talents), e innovatori, startupper e imprese innovative (Call for Ideas e Call For Growth) impegnati nella realizzazione di progetti innovativi in tema di sostenibilità ambientale; BioUpper, la piattaforma nel campo delle Scienze della Vita che sostiene i migliori progetti imprenditoriali attraverso percorsi di empowerment, incubazione e accompagnamento al mercato; Get it!, l’iniziativa promossa da Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore e Cariplo Factory, che investe e incuba progetti a impatto sociale con cinque call su scala nazionale in campi quali il Turismo accessibile, la Mobilità, il Welfare e l’impresa; Open Innovation for Circularity, un’iniziativa promossa dal Comitato Sostenibilità di American Chamber of Commerce in Italy, e guidato da Accenture, che promuove l’incontro tra startup/PMI italiane innovative nell’ambito dell’economia circolare e le aziende che fanno parte del Comitato Sostenibilità di AmCham.

Nuvola Rosa è, invece, l’iniziativa in collaborazione con Microsoft Italia per avvicinare il mondo femminile alla tecnologia, all’informatica e all’imprenditoria digitale. Startup Factory forma aspiranti imprenditori, TechSoup si occupa di trasformazione digitale nel terzo settore e Unitour mira a diffondere l’uso delle tecnologie digitali nelle scuole e nelle università.

 

Fastweb Digital Academy e Open Innovation Art

Fastweb Digital Academy, tramite corsi intensivi in aula, laboratori e online, mira alla formazione specialistica di nuove professioni digitali per accelerare l’incontro tra i giovani e il mondo del lavoro. “Fastweb è una nativa digitale che ha investito due miliardi di euro in infrastrutture, le quali sono, però, utili solo se si creano appositi servizi per poterne usufruire”, afferma Roberto Chieppa, Chief Marketing Officer di Fastweb.

Cariplo Factory è impegnata anche in campo musicale, audiovisuale e artistico, con il concorso Open Innovation Art, che ha dato modo a dieci artisti dell’Accademia di Brera di poter esporre le proprie opere proprio nella sede di Cariplo; la Call for Music Innovation, in collaborazione con Music Innovation Hub e dedicata a startup e PMI innovative in grado di offrire modelli e progetti di sviluppo musicale per nuove esperienze di consumo; Mercurio/House 264 (formazione sulla produzione video) e MAAD!, il progetto per il distretto dell’animazione e dell’audiovisivo nazionale creato da Animation Italia, Asseprim, Cariplo Factory e Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle professioni. “Il binomio tecnologia – cultura diviene sempre più centrale per noi”, afferma Carlo Mango, direttore Area Scientifica e Tecnologica di Fondazione Cariplo.

Trace e Milano Digital Week

Con Intesa Sanpaolo Innovation Center, Cariplo promuove Trace x Novamont: la piattaforma che mappa e racconta la circular economy e raccoglie idee, progetti e iniziative sul tema.

Food Policy Hot Pot è l’iniziativa di open innovation portata avanti da Cariplo con il Comune di Milano che stimola l’innovazione sociale, tecnologica e organizzativa milanese in tema di Food Policy, creando collaborazioni tra progetti di ricerca, startup, PMI e grandi aziende per evitare gli sprechi.

In collaborazione con IAB e Hublab, e promossa dal Comune di Milano, Cariplo organizza la Milano Digital Week: una 5 giorni che mostra il cuore digitale della città con momenti  di incontro e riflessione sulla trasformazione digitale.

Il Summer Camp, Talenti Inauditi e B Heroes

Il Summer Camp è dedicato ai più piccoli che si avvicinano al mondo della tecnologia, mentre Talenti Inauditi è  il progetto studiato per coloro che vogliano reinserirsi nel mondo del lavoro ripensando la propria identità professionale.

“Cariplo Factory lavora in maniera intersettoriale ed ha ottenuto la fiducia di molti – afferma Sergio Urbani, direttore generale di Fondazione Cariplo – ha finanziato 1200 progetti su 1500 richieste e opera come collante tra diverse realtà lavorando insieme e a diretto contatto con queste”.

Il Circular Economy Lab, in collaborazione con Intesa Sanpaolo Innovation Center, è nato per favorire la transizione delle imprese italiane verso modelli di economia circolare, mentre B Heroes, il format tv promosso da Lastminute Foundation in onda su Sky Uno, nella seconda edizione di quest’anno, ha visto oltre 1 milione di euro di investimenti in startup.

 

Mission: creare lavoro anche al Sud

“In un periodo di crisi economica e difficoltà come quello che il nostro paese sta vivendo oggi, Cariplo si rivolge a giovani e disoccupati con numerose iniziative – sostiene Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo – Trasparenza e obiettivi mirati sulla realtà sono i nostri punti di forza perché una comunità che non risolve i problemi sociali fondamentali va incontro a un futuro invivibile. Per questo, vogliamo che i nostri progetti vengano realizzati e portati avanti anche nel Sud Italia, insieme a Fondazione con il Sud“.

Cariplo Factory ha, infine, voluto omaggiare il presidente Guzzetti, “un grande startupper“, con la tipica felpa degli startupper.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter